COME MONTARE UNA PORTA INTERNA INSTALLARE CON O SENZA CONTROTELAIO

Guida alla posa di una porta senza controtelaio. Se hai già il controtelaio vai direttamente al minuto 10.20.

Se hai domande lascia un commento e ti risponderò appena possibile. Prima di iniziare qualsiasi lavoro prendi tutte le dovute precauzioni e controlla se le leggi nazionali o locali impongono l’intervento di un professionista.

3 risposte a “COME MONTARE UNA PORTA INTERNA INSTALLARE CON O SENZA CONTROTELAIO”

  1. Vorrei comprare delle porte a poco prezzo ma carine però vorrei montarLe su controtelai e cornici già esistenti per non rovinare la vernice è possibile ?
    Grazie
    Andrea

    1. Ciao Andrea! Per quanto riguarda il controtelaio se prendi la dimensione giusta della porta non dovrebbero esserci problemi. Più complicato invece il discorso per quanto riguarda le cornici(suppongo tu intenda i coprifilo della porta?) che dovresti vedere se riescono ad essere fissati sulla nuova porta e se l’incastro è lo stesso… sono riuscito a spiegarmi?

  2. Comunque fissare una porta anche utilizzando dei legnetti tassellati poco cambia è sempre un controtelaio, io ho uno spazio limitato perché la luce in muratura è sotto lo standard, ho tagliato il muro il limite necessario per mettere a piombo con spessori anche perché tagliare di più la muratura avrei dovuto spostare anche le prese elettriche e in certi punti avrei avuto dei problemi ad aprire la porta perché troppo vicino al muro sul lato delle cerniere. Per fare il tuo lavoro dovrei incastonare nel muro i legni di ancoraggio ma io penso di tassellare la cornice della porta direttamente nella muratura che ho provveduto a riempire con calce cemento le forature. Quello che temo di più è non avere un effetto richiamo dei tasselli per via delle sollecitazioni non statiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *